Il cuore tecnologico di ogni impresa si affida su soluzioni IT. Per questo l’assistenza informatica aziendale diventa un presupposto fondamentale per garantire qualità e sicurezza


L’assistenza informatica per le aziende è un immancabile presupposto della vita di ogni impresa, dato che oggi è impossibile pensare di non contare su computer, reti, componenti hardware e software: lo fanno tutte le organizzazioni, private e pubbliche (e lo fa ognuno di noi).

In effetti, quale impresa potrebbe fare a meno dell’assistenza informatica aziendale? Anche in questo caso l’evoluzione tecnologica si nota negli stessi servizi erogati. Si pensi al cloud computing, che stimola l’innovazione nel settore informatico: difatti, oggi è la sezione dei servizi IT che si sta sviluppando più rapidamente. Alcuni servizi IT, come l’installazione, l’assistenza e la manutenzione dell’hardware, sono spesso esternalizzati su richiesta, poiché comportano spesso la sostituzione o la riparazione di apparecchiature obsolete. Così si fa sempre più spazio il Software-as-a-service (SaaS). Le aziende che forniscono servizi di assistenza IT hanno sperimentato una crescita notevole, resa ancora più sensibile a seguito della pandemia. Un esempio: la società Infosys, una delle più importanti in India, nell’ultimo trimestre 2021, ha concluso accordi con i clienti per un valore di 7,1 miliardi di dollari, la cifra più alta in assoluto, e per la prima volta ha tratto poco più della metà dei suoi ricavi dall’attività digitale.

Serverless CTA

Attualmente il valore dei servizi globali IT professionali è già superiore ai 770 milioni di dollari (registra Grand View Research), ma si prevede che oltrepasserà i duemila miliardi (Reportlinker stima 2.013,6 miliardi di dollari) da qui al 2028.

Assistenza alle reti, gestione dell’hardware e del software, operazioni di backup, consulenza, per non parlare della tutela della sicurezza: oggi c’è un’ampia consapevolezza sulla necessità di adottare strategie di cybersecurity, per salvaguardare le informazioni dell’azienda e la sua privacy oltre che quella di suoi clienti.

Ma come deve essere svolta una corretta assistenza informatica aziendale, quali servizi devono essere erogati? È meglio gestirla in sede oppure demandarla a professionisti esterni? A tutti questi aspetti proveremo a fornire alcune risposte.

Assistenza informatica per aziende: cosa dovrebbe comprendere

Quando tutto funziona bene, nessuno si accorge dell’importanza di un’assistenza informatica aziendale professionale. Essa va ben al di là delle riparazioni a guasti su hardware e software. Certo, un’azienda di assistenza specifica deve possedere un’eccellente conoscenza delle componenti fisiche e dei sistemi e programmi, quindi deve coprire attività di gestione che spaziano dall’amministrazione del server aziendale alla migrazione dei dati, fino all’aggiornamento dei vari sistemi.

Oltre all’assistenza su macchine e programmi, una società di assistenza IT può offrire una serie di servizi tecnologici aggiuntivi, come l’email marketing e la gestione dei social media.

I team di assistenza conoscono i sistemi informatici in generale, le piattaforme cloud, le reti di dispositivi e le applicazioni. Inoltre, ogni membro ha le proprie competenze e aree di specializzazione. Grazie alle loro conoscenze, un’équipe di supporto IT è in grado di offrire un’ampia selezione di servizi che coprono tutte le esigenze informatiche di ogni azienda.

I servizi erogabili

Sono molteplici gli aspetti e i servizi di assistenza informatica aziendale. Premesso che i servizi di supporto IT dipendono dal tipo di azienda che li richiede e dal team di professionisti che li erogano, dall’entità e dalle dimensioni dell’impresa, proviamo a elencare quelli più importanti:

Consulenza informatica

I servizi di consulenza informatica aiutano a migliorare le prestazioni, la scalabilità e la competitività della vostra azienda attraverso l’abilitazione e l’utilizzo corretto della tecnologia.

Un’adeguata consulenza IT aiuta ad automatizzare e digitalizzare le operazioni, a ottimizzare i software e a implementare le tecnologie più recenti.

Gestione reti

La gestione di una o più reti è l’insieme delle applicazioni, degli strumenti e dei processi utilizzati per il provisioning, il funzionamento, la manutenzione, l’amministrazione e la protezione dell’infrastruttura di rete. Il ruolo principale del network management è garantire che le risorse di rete siano rese disponibili agli utenti in modo efficiente, efficace e rapido.

Assistenza server

Questo servizio garantisce una manutenzione regolare e aggiornamenti software per evitare che le minacce informatiche accedano ai sistemi aziendali. La presenza di un sistema di assistenza server assicura il funzionamento efficiente e affidabile dei sistemi della rete informatica. Le società specializzate possono anche occuparsi di problemi di spamming e controllare e aggiornare regolarmente le impostazioni di sicurezza.

Monitoraggio

Computer, server, traffico di rete, comunicazioni, sicurezza sono tutti aspetti e sistemi che hanno necessità di un attento monitoraggio. Il servizio specifico viene spesso utilizzato per le aziende più piccole che non dispongono delle risorse delle grandi organizzazioni, ma che necessitano comunque di un solido supporto sugli strumenti IT. Le responsabilità possono spaziare dall’aggiornamento automatico di software/antivirus al monitoraggio dell’integrità dell’hardware.

Backup e ripristino dei dati

Alcuni fornitori offrono il backup dei dati con il cloud o altri con centri dati esterni. Indipendentemente dal metodo utilizzato, il backup dei dati prevede la conservazione delle informazioni in caso di problemi imprevisti, come disastri naturali, intrusioni dolose, guasti hardware e altro. Spesso le aziende si riferiscono a questa come a una “strategia BDR“ (Backup disaster recovery). Per la maggior parte delle organizzazioni, disporre di una qualche forma di backup è obbligatorio per prevenire problemi come i tempi di inattività e la perdita di informazioni critiche.

Servizi di cybersecurity

Garantire un’adeguata sicurezza informatica aziendale significa proteggere le reti e i dati da attacchi dannosi mediante l’implementazione di varie strategie, dal monitoraggio della rete, agli antivirus, alle reti a livelli e altro ancora. Spesso gestita da un fornitore, può anche essere gestita in loco. I servizi di cybersecurity sono preziosi perché si avvalgono di risorse più ampie e di personale più esperto. Essi comprendono anche i firewall. La maggior parte delle aziende gestisce in proprio o dispone di almeno un dispositivo specifico per la propria rete, ma in alcuni casi sceglie di rivolgersi a terzi per opzioni di firewall aggiuntive.

Perché affidarsi a dei professionisti esterni

L’assistenza informatica per le aziende può essere gestita all’interno di un’impresa. Ma sono sempre più le organizzazioni che si affidano a terzi. I motivi sono diversi. Innanzitutto, in tanti pensano che l’outsourcing riduce i costi, in quanto sono più prevedibili quando si esternalizza.

I risparmi derivanti possono essere davvero notevoli. Le aziende informatiche sono in grado di offrire l’accesso ad attrezzature e servizi a costi molto inferiori rispetto a quelli che la vostra azienda potrebbe sostenere per ottenerli da sola.

La ragione più diffusa per esternalizzare un progetto è quella di contare su competenze e aggiornamento costanti in tema IT. Avere accesso a conoscenze ed esperienze specialistiche potrebbe richiedere risorse specializzate, che richiedono investimenti sostanziosi se si intende gestirle con risorse aziendali. Ecco perché la soluzione più “gettonata” è puntare su una società terza che conta su professionisti aggiornati su procedure, programmi, sistemi e tecniche più recenti.

Ricorrere a professionisti informatici esterni aumenta l’efficienza e la competitività. Quest’aspetto è particolarmente apprezzato dalle Pmi, che possono dedicare maggiore attenzione al miglioramento dei loro servizi e prodotti, piuttosto che doversi occupare – e destinare risorse dedicate – agli aspetti IT.

Eliminando le preoccupazioni legate all’aggiornamento dei sistemi, alla manutenzione dell’hardware o al monitoraggio dell’infrastruttura IT, le aziende possono aumentare la competitività.

Un altro vantaggio della collaborazione con professionisti IT esterni è che consente ai dirigenti aziendali di eliminare la costante preoccupazione per la sicurezza delle informazioni che entrano ed escono dalla loro azienda. I fornitori di servizi gestiti si impegnano a formare i propri team affinché lavorino con la massima attenzione alla cybersecurity, alla sicurezza dei dati e alla conformità.

I costi dell’assistenza informatica per aziende

È difficile fare una stima dei costi necessari per l’assistenza informatica per le aziende. Spesso e volentieri, le voci di spesa dedicate all’IT sono suddivise in varie categorie: per esempio, il servizio Internet può rientrare nelle utenze, mentre l’acquisto di nuovi computer o l’aggiornamento della rete possono essere classificate come spese in conto capitale, a seconda di come vengono ammortizzate o contabilizzate. Questo rende difficile avere un quadro generale delle spese IT come frazione dei costi operativi o percentuale del fatturato. Ma è ancora più complesso pensare ai costi derivanti da un’assistenza alle componenti IT scadente o ad affidarsi a componenti hardware e software datati e inefficienti, con i conseguenti maggiori rischi di interruzione del servizio.

Inoltre, quanto costerebbe a un’azienda dotarsi di un team IT dedicato. in media, per un tecnico informatico generico si può prevedere un compenso medio di circa 25mila euro l’anno, ma è una stima al ribasso.

Detto questo, è possibile fare una stima dei costi necessari a esternalizzare i servizi IT dedicati all’assistenza informatica aziendale. Dall’uscita di un tecnico (costo stimato di circa 30 euro) e dal supporto in azienda (40 euro l’ora) si può arrivare poi a lavori di riparazione di un computer (50-70 euro circa), ma in genere le società specializzate possono stipulare contratti dedicati con una azienda per un supporto in termini annuali, con formule in questo caso assai variabili di cui è davvero difficile fornire costi.

Serverless CTA